Firenze-Beirut. Il nostro reportage sul Libano a un anno dall’esplosione del 4 agosto 2020

Condividi articolo:

SEGUICI SU TELEGRAM:

Lorenzo Somigli e Roberta Vaduva sono in Libano e faranno un reportage giornaliero

Biblo (Jbeil), 1° agostoFirenze-Beirut: una storia plurisecolare di rapporti. Fin da Cosimo II e Fakhr el-Din II, riconosciuto come uno dei padri del Libano moderno e primigenio ispiratore del clima di tolleranza religiosa che, secoli dopo, verrà cristallizzata nella Costituzione del 1926. Il popolo italiano e quello libanese possono contare su una solida storia di amicizia rinvigorita da decenni di relazioni diplomatiche e non solo. Grazie a Lorenzo Somigli, fondatore e giornalista, e Roberta Vaduva, redattrice specializzata sul Medioriente, il blog Il Tazebao pubblicherà un reportage quotidiano del Paese dei cedri.

«Il Libano – sottolineano – è un paese affascinante perché anticipatore di tutti i fenomeni che si appalesano in Medioriente ma, più in generale, nel mare nostrum. È anche da sempre vicino, culturalmente e non solo, all’Italia, che non può ignorare la lunga crisi che ha risucchiato. Mentre arrivavamo a Biblo da Beirut abbiamo visto intere porzioni della città al buio, per non parlare delle numerose case ancora diroccate per l’esplosione del 4 agosto. L’obiettivo del nostro reportage – spiegano – è anche questo: favorire la conoscenza del Libano in Italia e stimolare il nostro Paese a intervenire concretamente per il popolo libanese. Il Libano chiama, l’Italia risponde?».

Segui il reportage quotidiano: Firenze-Beirut: diario di viaggio – Il Tazebao

English version

Byblos (Jbeil), August 1st Florence-Beirut: a centuries-old history of relations. Since Cosimo II and Fakhr el-Din II, recognized as one of the fathers of modern Lebanon and a prime mover of the religious tolerance atmosphere that, centuries later, will be crystallized in the Constitution of 1926. The Italian and Lebanese people can count on a solid history of friendship reinvigorated by decades of diplomatic relations and more. Thanks to Lorenzo Somigli, founder and journalist, and Roberta Vaduva, editor specialized in the Middle East area, the blog Il Tazebao will publish a daily reportage from the Land of the Cedars.

«Lebanon – they point out – is a fascinating country because it anticipates all the phenomena that are appearing in the Middle East but, more generally, in the mare nostrum. It has always been close, culturally, and not only, to Italy. An Italy that cannot ignore the long crisis that has engulfed Lebanon. As we arrived in Byblos from Beirut, we saw entire portions of the city in darkness, not to mention the many houses still in ruins since the explosion of August 4th. The objective of our reportage – they explain – is also this: to promote the knowledge of Lebanon in Italy and to stimulate our country to intervene concretely for the Lebanese people. Lebanon calls, Italy answers».


Resta sempre aggiornato con Il Tazebao

Unisciti al gruppo Telegram per ricevere i nostri approfondimenti appena usciti. Instagram sarà il nostro supplemento fotografico. I video animano il nostro canale YouTube. Infine, inviando una mail all’indirizzo della redazione (redazione@iltazebao.com) puoi ricevere la newsletter settimanale.

Cerca un nuovo articolo

Resta sempre aggiornato

Scopri Il Tazebao

Ho letto la Privacy Policy

Il Tazebao

Scopri altri articoli