“Una piccola marcia”, Il Tazebao e la critica della contemporaneità – Focus on Africa 13/12/2022

Cina, foto di Kirill Sharkovski on Unsplash

Condividi articolo:

SEGUICI SU TELEGRAM:

Focus on AfricaUna piccola marcia“. Non la Marcia di cui ricorre il primo centenario. La lunga marcia? Fuochino… Mao ci sta tutto, anche se il lettore nella copertina del libro somiglia a Psy, quello che ci fece ballare con Gangnam style, dedicato al quartiere di Seul, punta avanzata del capitalismo, più che al celebre rivoluzionario. Una piccola marcia. Ma non perché siamo temibili runners o “en marche” – non ce ne voglia Monsieur le Président, ché tanto dal Trattato del Quirinale non si scappa.

Se indicare la via è troppo ambizioso, non è secondario pensare diversamente, tornare a progettare un’alterità con il pensiero. Rimettersi in cammino dopo la lunga ritirata è un dovere. E lo è certamente interrompere questa rotta. E nei panni di Quinto Fabio Massimo e Claudio Marcello – dopo Canne – non consoli ma autori, Gianni Bonini e Lorenzo Somigli, entrambi fautori del – basti chiamarlo blog – Il Tazebao, anch’esso doverosamente grato al dazebao maoista – si parva licet componere magnis – e mutuato dal nostro Sessantotto.

In “Una piccola marcia” c’è tutto quello che serve per orientarsi nella contemporaneità: la grande storia (sine ira et studio) e il suo punto di rottura, l’Afghanistan come limes convulso nel “grande gioco” – scomodiamo ancora una volta Kipling – il personaggio del nostro Novecento, il duello per la guida dell’Impero americano, il mare nostrum che noi non abbiamo mai abbandonato. A chiudere il cerchio, il ritorno al territorio con la geostoria maremmana e il Chianti, confine raffinato.

E visto che si tratta di una comunità di pensiero, contribuiscono, in vario modo, nell’ordine: Andrea Ferravante, Irene Ivanaj, Laura Lodigiani, Erica Mazzetti, Alessandro Sorani, Leonardo Tirabassi e, ancora, imprenditori che sanno praticare l’obiettivo come Raffaele Tarchiani e Claudio Tongiani. Si ringraziano, inoltre, Associazione Centro Coordinamento Viola Club, La Nazione Grosseto, Nodo di Gordio, Tignano Festival e poi Assicurazioni Alba Simone e Ferroni Stefano, Sicurgest, Villa San Filippo.

L’articolo completo su Focus on Africa: “Una piccola marcia”, Il Tazebao e la critica della contemporaneità

Cerca un nuovo articolo

Resta sempre aggiornato

Scopri Il Tazebao

Ho letto la Privacy Policy

Il Tazebao

Scopri altri articoli