La Maremma e il Mediterraneo. Il 21 agosto il Premio Roccatederighi

Condividi articolo:

SEGUICI SU TELEGRAM:

Il Premio Roccatederighi nasce per premiare coloro che si sono spesi per valorizzare il legame tra la Maremma e il Mediterraneo.
Il riconoscimento sarà assegnato a Gianni Bonini, manager dell’energia, e a Simona e Luigi Rafanelli del Museo archeologico di Vetulonia. Madrina della serata il Senatore Stefania Craxi.

Firenze, 10 agosto 2022. Domenica 21 agosto ore 20:00 prima edizione del Premio Roccatederighi per la Maremma e il Mediterraneo, promosso dalla Trattoria Il Corso, specializzata in enogastronomia a Km0, in collaborazione con la Pro Loco e con Ampeleia, storico produttore biodinamico di vini.

Scopo del Premio è onorare le personalità che si sono spese per valorizzare il legame che unisce la Maremma al Mediterraneo. Questa prima edizione vedrà assegnare il riconoscimento a Gianni Bonini, manager dell’energia con la passione per la geopolitica e a Simona e Luigi Rafanelli, figlia e padre, figure ormai storiche del Museo archeologico di Vetulonia, la cui ultima esposizione capolavoro è in corso sull’arce etrusca di Isidoro Falchi.

Madrina della serata, affiancata da un comitato d’onore di donne e uomini che hanno concretamente lavorato per affermare l’identità marittima della Maremma, sarà il Senatore Stefania Craxi. Il Tazebao seguirà questa edizione come media partner.

Cerca un nuovo articolo

Resta sempre aggiornato

Scopri Il Tazebao

Ho letto la Privacy Policy

Il Tazebao

Scopri altri articoli