“Lunga vita alla santa Germania!”

Condividi articolo:

SEGUICI SU TELEGRAM:

Sfogliando i video di Instagram, sono démodé perché non ho TikTok, scopro tale Stella Bossi, dubito parentele con l’uomo della canotta, saltellante ninfetta italotedesca, proclamata regina del techno e insediata nell’Hauptquartier di Berghaim [1]. Tra vodka, vestiti improbabili, sculettamenti vari e suoni che non so decifrare, scopro un personaggio ironico e autoironico.

Mentre mi guardo il video Tecnho-vaccine – prenda nota Figliuolo – ripenso a quella terra sospesa tra la fu principessa dell’Hansa Lubecca, decadente in Thomas Mann, e la Danzica di Gunter Grass, ripenso alla Hafencity di Amburgo che solo un altro capolavoro di rigenerazione urbana come Potsdamer Platz può eguagliare, con il pulsare delle “lune elettriche” del Sony Center, ripenso ai Germani che “non trattano alcun affare, né pubblico né privato senza essere armati” [2], allo strapotere di Stuttgart, al Lüftlmalerei [3] della Baviera, a quel cielo coerentemente nebuloso, erano gli ultimi giorni del 2018. Consto quanto l’Italia e la Germania siano correlate, quanto l’interscambio sia determinante, quanto ciò che succede lassù abbia conseguenze quaggiù, quanto sbaglia chi pensa di fare i conti senza la Germania. Domani si vota, rigorosamente nella cabina elettorale, come ha stabilito una sentenza della Corte Costituzionale nel 2009 [4]. Buon voto e “Lunga vita alla santa Germania!” [5].

Note
  1. Henning, Dress code (trad. Luca Vitali), in The Passenger/Berlino (Iperborea, 2019);
  2. Tacito, De origine et situ Germanorum, 13.1;
  3. Una sorta di trompe l’oeil in salsa contadina tedesca;
  4. Malaguti, Come funziona l’elezione del Cancelliere tedesco, in Progetto Prometeo, 24/09/2021;
  5. Frase attribuita al Colonnello Claus Schenk von Stauffenberg, celebre conclusione di Operazione Valchiria (2008).

Resta sempre aggiornato con Il Tazebao

Unisciti al gruppo Telegram per ricevere i nostri approfondimenti appena usciti. Instagram sarà il nostro supplemento fotografico. I video animano il nostro canale YouTube. Infine, inviando una mail all’indirizzo della redazione (redazione@iltazebao.com) puoi ricevere la newsletter settimanale.

Cerca un nuovo articolo

Resta sempre aggiornato

Scopri Il Tazebao

Ho letto la Privacy Policy

Il Tazebao

Scopri altri articoli