“Francesco Bosi. Una pietra angolare”. Debora Degl’Innocenti: “Ricorderò suo entusiasmo e lealtà”

Condividi articolo:

SEGUICI SU TELEGRAM:

La comunità de Il Tazebao intende onorare la memoria di una personalità politica per molti di noi, a vario titolo e in vario modo, importante: Francesco Bosi. Questo il ricordo di Debora Degl’Innocenti contenuto nel volume “Francesco Bosi. Una pietra angolare”.

Una bella e vera e sentita pubblicazione con scritti, tra gli altri, di Maria Elisabetta Alberti Casellati, Pierferdinando Casini, Eugenio Giani, Giovanni Pallanti, Pierandrea Vanni. Ad arricchire il testo le foto che ripercorrono le tappe del percorso umano e politico di Francesco, con anche bellissimi scatti di quell’Elba che tanto ha amato.

“Un uomo di un valore ormai poco comune. Una grande perdita per la politica italiana, una triste perdita per me. Ho perso un maestro, un consigliere, un amico. Lo ricorderò sempre per la determinazione e la lealtà nelle molte battaglie insieme, per la dedizione verso quel centro democratico cattolico che amava tanto, cui, da sempre, è stato punto di riferimento, che ha cercato di tenere vivo anche nei momenti più difficili. Soprattutto, lo ricorderò per il suo entusiasmo, la lealtà e per il suo cuore”.

Seguiranno con regolarità altri contributi e ricordi di Francesco Bosi
  1. “Francesco Bosi. Una pietra angolare”. Somigli: “Un modo di fare politica forse da aggiornare, certamente da recuperare”

Cerca un nuovo articolo

Resta sempre aggiornato

Scopri Il Tazebao

Ho letto la Privacy Policy

Il Tazebao

Scopri altri articoli